Il Pisano Imbelvito

Il momento più noioso della giornata è il ritorno a casa, la sera, in un’insensata coda perenne. Nulla può rendermi piacevole quel momento.

Ma questo Pisano Imbelvito™ ci è riuscito.

Pisano_Imbelvito.mp3

Trattasi della trasmissione “la Zanzara” su Radio24 del 7 Ottobre 2009.

(caro lettore via RSS, sul web c’è un comodo player flash)

18 pensieri su “Il Pisano Imbelvito

  1. è la dimostrazione, se ce ne fosse ancora bisogno, di come sono i simpatizzanti della sinistra. non hanno ideali ai quali ispirarsi, ma solo odio e disprezzo nei confronti di altri. Avanti popolo ! povera italia….

  2. “cruciani, cruciani porca miseria!”
    grandissimo pisano, grandissimo!! ma cruciani non merita tanto.

  3. Giovanni da Pisa è un eroe!
    Nè odio, nè disprezzo caro Daniele!
    Possibile siate tutti ormai cosi sopra le righe come il vostro sempre piu esagitato Premier?

    E ricordatevi, non la maggioranza degli italiani, ma solo di quelli che sono andati a votare!
    E’ un po’ diverso, non credete!?!??
    Purtroppo per voi oltre alla massa cloroformizzata da Mediaset c’è anche chi sa usare la testa e distingue la verità dalla falsita’!
    Scusate, ma se la sinistra è morta sepolta e non esiste piu’….. perchè è accusata di qualunque cosa succeda?
    Non sarò che la vostra salute è malferma e vediate nemici ovunque, ma si tratta dei vostri stessi fallimenti??
    La Marcegaglia chiede “SOLDI VERI” e non chiacchiere invece il Paese deve occuparsi dei guai del premier che passa la vita regalando collanine e tartarughine mentre gli operai salgono sulle ciminiere a difendere il posto di lavoro!
    V E R G O G N A!!!

  4. Grande Giovanni!
    Sono livornese, ma questo pisano lo farei livornese ad honorem!
    Giovanni, io lavoro a Pisa, ci passi mai da Stelio?

  5. La sinistra non è morta e sepolta, illustre Sig.na/ra Francesca, non fin quando ci sarà gente come lei che osa farsi scudo delle vicende personali del Presidente del Consiglio per far valere le proprie( per altro vuote) ideologie. Cos’è…siete invidiosi perchè il governo del Sior Prodi a suo tempo saltò per un Rutelli o per un Mastella (e menomale che siano andate così le vicende altrimenti…povera Italia!!)? E cosa c’entra l’Italia odierna con gli insuccessi accumulati dalla sinistra? Ah certo…oggi il Pdl può vantare con sè tutta la maggioranza per cui….per voi meglio attaccarsi al tram, almeno questo vi compete allo stato attuale :-)) Non avete argomentazioni ma solo LURIDE E MESCHINE scusanti!! Non voglio nemmeno parlare di questo tale Sig. Giovanni perchè penso si commenti da solo. Voglio soltanto far sapere e ricordare a quest’ascoltatore che in passato c’è stata gente che, sottoposta a processo in Tribunale, a prescindere se avesse torto o meno si è vista la vita rovinata e compromessa anche la propria immagine. E’ risaputo ed è cosa nota che in Italia la legge è ingiusta e non applicata in maniera equa….e se fosse questo il motivo per cui Berlusconi non vuol farsi processare? Ma un simpatizzante di sinistra o chi prova odio nei confronti di Berlusconi non può mai arrivare a pensare cose simili. W la mediocre Italietta!!

  6. Ma che scrivi Caro giovanni? Prove e prove di colpevolezza che lo riguardano, tutte archiviate nei tribunali e polverose per decorrenza dei termini… ma non raccontiamoci cappellate è bene che l’italia si metta in testa che la legge va rispettata!!

  7. Non mi sembra tanto sicuro di ciò che scrive, Sig. Cristian. La invito a documentarsi ulteriormente e a togliere anche un pò di polvere sulle presunte prove di colpevolezza a carico del Presidente del Consiglio. Processo Sme…. ad esempio, assolto perchè il fatto non costituisce un reato. Questo assieme ad altri 12 processi (Caso Lentini, Medusa Cinematografica, terreni di Macherio, Lodo Mondadori, accusato anche di traffico di droga nel 1983, ecc. processi in cui è stato sempre assolto) ed altri 4 in via di scadenza per decorrenza dei termini (il che non costituisce condanna). Ma che parlo a fare? Tanto Lei, come tanti, oserà dire che Berlusconi compra i giudici per essere assolto….questa l’ennesima boiata della sinistra. Insisto….non avete argomentazioni e tanta tanta invidia!

  8. Caro Giovanni,
    le ricordo che quando il SUO PREMIER è entrato in politica, Mediaset era sull’orlo del fallimento con circa 1000 miliardi di debiti.
    Le ricordo inoltre che Mediaset ha potuto continuare a trasmettere in barba alle leggi italiane in funzione delle “iniziative” di CRAXI, che è stato pagato come dimostrano i processi di tangentopoli.

  9. Sig. Bruno, smettiamola di fare i moralisti di un’Italia corrotta all’unisono!! Il Suo Premier (perchè è anche suo) avrà combinato sicuramente qualcosa di losco ma….chi è senza peccato scagli la prima pietra. Allora come commentare la condanna da parte della COMMISSIONE EUROPEA (non so se mi spiego) ai danni di Romano Prodi? O reputa lui più signore o meno delinquente del Suo Premier? Cerchiamo di essere obiettivi piuttosto e di narrare le “storielle” per come si si sono svolte, per carità!! Io non condivido il”mal costume” celato del Presidente del Consiglio ma…mi creda, nessuno tra i politici è immune da colpe, nemmeno quel “bamboccione” (per dirla alla Padoa Schioppa) dall’apparente faccia da santo di Romano Prodi.

  10. Gentile Sig Filippo, il suo ragionamento non ha senso, per me.
    Se i politici, di destra o di sinistra, hanno delle colpe per dei reati commessi, devono essere sottoposti alla giustizia e pagarne le conseguenze.
    L’unica cosa a cui noi dobbiamo inchinarci e’ il rispetto delle leggi e della Carta Costituzionale.
    Esistono tantissime persone nella societa’ che non hanno mai avuto guai con la giustizia, hanno la fedina penale pulita e pagano le tasse.
    Perche’ dobbiamo rassegnarci a pensare che i politici non possono rientrare in questa categoria?

  11. Il suo ragionamento non fa una piega, Sig. Paolo, il problema è che in Italia la legge è pressochè inesistente. Non pagano la pena nemmeno i delinquenti, quelli con la fedina penale stracolma di reati, cosa vuole che paghino i politici che possono permettersi i migliori avvocati per difendersi? Ne dubito seriamente e la storia insegna!

  12. Non posso che esprimere la solidarietà più totale al Pisano Inbelvito e vorrei chiedergli se è disposto a fondare un partito degli Imbelviti (tanto chi si sveglia per primo in Italia ne fonda uno “ad personam”). Berlusconi non si fa processare perchè è più colpevole di Caino e Giuda messi insieme.

  13. La cosa che più di tutte mi salta all’occhio è che tutti coloro che difendono berlusconi accusano ki lo critica di odiarlo…ma come dice il pisano imbelvito,non vi passa per la mente che magari semplicemente c’è chi tiene all’amor di verità?non vi viene in mente che magari c’è gente che non sopporta il mal costume,che c’è gente che vorrebbe una politica sana,senza indagati che amministrano il bene comune?
    E’ veramente penoso vedere la contrapposizione che si è creata tra berlusconiani e antiberlusconiani,si è persa di vista la moralità?Dovremmo essere tutti disgustati dal fatto che siamo rappresentati da persone che hanno a carico quanti processi?Non me lo ricordo neanche più…se il VOSTRO(e non ditemi il mio giacchè non l’ho votato e non lo voglio)premier è quello che è lo è fin da prima che entrasse in politica (l’ha detto lei caro signor giovanni che ci sono accuse addirittura che risalgono al 1983,e per il lodo mondadori non è stato assolto,non ancora almeno)quindi dobbiamo dedurne che i giudici avessero la palla di vetro e hanno cominciato a perseguitarlo perchè sapevano che un giorno sarebbe entrato in politica e sarebbe diventato presidente del consiglio?Suvvia,smettiamola di fare finta di non vedere la trave nel nostro occhio…

  14. Cari lettori, care lettrici…io mi rivolgo a tutti quelli che sono PRO Berlusconi. Prove, non prove, colpa, ragione….per me andrebbe messo in galera solo per il fatto di farsi le leggi a doc per lui!!!!!!!!!! Ma vi rendete conto che: già la politica in generale pensa prima a se e poi ai cittadini…se poi dobbiamo essere governati da uno che oltre che farsi i cavoli suoi si fa anche le leggi sue…veramente corriamo il rischio di finire in dittatura! Che ci siamo già..ma almeno è mascherata! Vi rendete conto che ormai ci hanno tolto tutto! Stiamo andando di nuovo verso le classi sociali..alle famiglie matriarcali e patriarcali perchè non possiamo permetterci più un mutuo..si lavora e grazie a dio ancora mangia..basta! il resto tutto proibitivo…ma scherziamo?!!!! MA SVEGLIATEVI! E PRIMA DI DIRE POVERO SILVIO GUARDATE BENE CHI AVETE DAVANTI!

  15. giovanni hai espresso quello che sento dentro pure io … (da Pisa pure io….)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *